Convenzioni Porti Turistici NEWS

E’ con vivo piacere che riporto gli esiti del progetto, da me condotto e presentato al Consiglio Direttivo del 10 maggio 2011, di organizzare condizioni particolarmente favorevoli, destinate ai nostri soci, per svolgere crociere  sulle coste italiane.

 

Nel convegno tenutosi al “Fano Yacht Festival” il 15 maggio scorso viene sancito quanto segue:

 

  1. Il Marina di Porto San Rocco a Muggia, a Trieste, pratica  lo sconto del 50% sulle tariffe ordinarie, eccezion fatta per la settimana  della “Barcolana”;
  2. Il Marina Sant’Andrea a San Giorgio di Nogaro, Udine, pratica  lo sconto del 50% sulle tariffe ordinarie di transito;
  3. Il Marina dell’Orologio, a Carole, praticherà condizioni favorevoli sulle tariffe ordinarie di transito e propone diversi menù a prezzo prestabilito presso il ristorante “Sporting” e prezzi favorevoli presso il cantiere nautico per interventi a bordo, il tutto è in fase di definizione;
  4. Il Marina di Goro, Ferrara, pratica lo sconto del 50% sulle tariffe ordinarie di transito:
  5. Il Marina di Rimini pratica lo sconto del 50%;
  6. Il Marina di Fano pratica lo sconto del 50% ;
  7. Il Marina di Porto San Giorgio pratica lo sconto del 50%;
  8. Il Marina di Pescara è in fase di definizione;
  9. Il Marina di Rodi Garganico pratica lo sconto del 20% sulle tariffe;

10. Il Marina di Vieste pratica lo sconto del 20% sulle tariffe.

 

Rammento che le Assonautiche provinciali dotate di posti barca offrono ai colleghi di altre Assonautiche ospitalità gratuita, compatibilmente con le disponibilità.

 

Queste agevolazioni sono concesse, per il corrente anno 2011, ai soli soci di Assonautica Italiana su esibizione della tessera sociale in regola col bollino 2011.

Rammentiamo che presso le segreterie dei sopra citati porti turistici e presso i responsabili delle Assonautiche, si possono richiedere informazioni per l’approfondimento di conoscenza dei vari territori, onde meglio apprezzare le peculiarità degli stessi, le emergenze architettoniche, culturali ed ambientali, nonché i dati sulle specialità enogastronomiche.

 

 

Vice Presidente Nazionale

Paolo Dal Buono