Campionato zonale DOUBLE-HANDED PESCARAX2

 

Domenica 3 marzo 2013 si è tenuta la terza ed ultima prova del Campionato Zonale Double-Handed,  PESCARAX2, regata velica organizzata dal Circolo Velico La Scuffia, con il patrocinio del Marina di Pescara, recupero della regata del 3 febbraio, rinviata a causa delle avverse condizioni meteo marine.

Una bellissima giornata di sole con lo scenario della Maiella e del Gran Sasso innevati di neve fresca, hanno accolto le venti barche a vela d’altura impegnate nel campionato con equipaggio composto obbligatoriamente solo da due persone. Il campo di regata, un triangolo equilatero da 2,4 miglia nautiche per lato, è stato tracciato a sud del Marina di Pescara, con il primo bordo di gran lasco lungo la riviera tra Pescara e Francavilla, poi di bolina verso il largo ed ancora al traverso e rientrare verso il Marina di Pescara, per concludere di gran lasco verso il litorale sud.

Ospite molto atteso… il vento, che si è degnato di spirare pigramente dai 330° (un lieve maestrale) sino ad una intensità massima di 8 nodi per non più di un paio di ore, permettendo solo alle barche più veloci di concludere la regata.  Per gli equipaggi sulle barche della categoria vele bianche, partiti dopo una quindicina di minuti dalle barche di categoria regata e gran crociera il vento è crollato intorno alla seconda boa ed in pochissimi sono riusciti a raggiungere la seconda boa per mettere la prua verso terra e portare lentamente a termine la regata.

Per tutti gli equipaggi una bellissima domenica di sole di marzo per stare in mare e godersi la barca a vela.

Veniamo ora ai risultati della terza ed ultima prova ed alla classifica generale delle tre prove disputate:

 

terza prova 3 marzo categoria regata

1° Machi (Cosentino/Mascaretti)

2° Aldebaran 2 (Tartaglia/Menè)

3° Idhra (Di Bernardo/Di Bernardo)

 

terza prova 3 marzo categoria gran crociera

1° Diomedea (Marroni/Balducci)

2° Edimetra IV (Bortoli/Finni)

 

terza prova 3 marzo categoria vele bianche

1° Unca Tri (Bovani/Russi)

2° Lilith (De Carolis/Garofalo)

3° Laetitia II (Spezzaferro/Flagella)

 

 

Classifica generale finale su tre prove

 

Primi tre classificati categoria regata

1°  Machi (Cosentino/Mascaretti)

2°  Aldebaran 2 (Tartaglia/Menè)

3°  Idhra (Di Bernardo/Di Bernardo)

 

Primi tre classificati categoria gran crociera

1° Diomedea (Marroni/Balducci)

2° Edimetra IV (Bortoli/Finni)

3° Kima (Scarselli/Ventura)